Dimensioni del testo

Impianto di ossidazione

A seconda che i profili debbano essere sottoposti a brillantatura o satinatura, le barre nella prima fase seguono percorsi diversi: la brillantatura permette di ottenere un effetto molto richiesto nel settore dell’arredamento e dei box doccia; per ottenere questo effetto “ a specchio” i profili devono essere lucidati meccanicamente e quindi passare in varie vasche di sgrassaggio, risciacquo e immersione nella vasca di brillantatura vera e propria all’ interno di una cabina isolata. La fase di satinatura invece avviene mediante immersione in vasche contenenti soluzioni a base di soda, alluminio disciolto ed additivi. Dopo questi processi, i profili subiscono il processo di ossidazione anodica vero e proprio per la formazione dello strato protettivo di ossido che rende la superficie stabile e resistente alla corrosione flagyl online. Se richiesto il profilo viene colorato. L’impianto dispone di sei vasche per altrettanti colori diversi. L’ultima fase del ciclo è il fissaggio prima a freddo poi a caldo come richiesto dalla normativa Qualanod. Dopo il risciacquo in acqua demineralizzata i profili entrano nel forno di essiccazione per poi essere traslati nella linea di scarico.

articolo-vasche

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi, contenuti personalizzati e annunci.

EU Cookie Directive Module Information